Informazioni ed Aggiornamenti del Poliambulatorio Exacta

CTX Exacta Modena

CTX ( beta CrossLaps )

Osteoporosi.

L'osteoporosi è una malattia sistemica dell'apparato scheletrico caratterizzata da una bassa densità minerale ossea e da un deterioramento della microarchitettura del tessuto osseo.

Ciò è dovuto ad un’alterazione del "rimodellamento" osseo: la distruzione e il riassorbimento dell'osso invecchiato non viene perfettamente ricompensato dalla formazione di nuovo osso.

Le ossa diventano quindi più fragili e sono esposte ad un maggior rischio di frattura per traumi anche minimi.
La rilevanza dell'osteoporosi deriva anche dalla sua diffusione: l'incremento della vita media che ha caratterizzato gli ultimi decenni ha fatto salire il numero degli individui a rischio di osteoporosi e quindi di frattura.

 

Stabilire il grado di mineralizzazione ossea.

L'unico mezzo di cui si disponeva per stabilire il grado di mineralizzazione dell’osso consisteva nel misurare direttamente il contenuto minerale di tutto lo scheletro o di alcuni distretti particolarmente esposti alla perdita attraverso un 'indagine strumentale : la Densitometria Ossea, conosciuta anche come MOC.
Di recente il dosaggio dei marcatori di riassorbimento osseo, costituiti da prodotti della degradazione del collageno dell’osso, consentono una diagnosi ancora più accurata e un monitoraggio puntuale delle terapie sempre più efficaci impiegate per malattie come l’osteoporosi.
La ricerca del CTX (Telopeptide C-Terminale del Collagene di Tipo 1) o Beta-CrossLaps risulta essere l’esame più attendibile in tale ambito.

 

CTX - Beta CrossLaps.

Il CTX è un marker sierico del turnover osseo. Il suo dosaggio su campione di sangue, rappresenta lo strumento migliore per il monitoraggio delle terapie che inibiscono il riassorbimento osseo. Già dopo poche settimane è infatti possibile osservare variazioni dei livelli sierici di CTX in risposta alle terapie antiriassorbitive. Ciò consente, in tempi rapidissimi, di valutare l’efficacia della terapia, un’ eventuale interruzione della terapia o la non risposta alla terapia evitando di aspettare i 16-24 mesi necessari per avere le stesse risposte mediante la densitometria ossea. L’alta sensibilità e specificità del metodo fornisce anche una diagnosi predittiva del rischio di fratture nonché un rapido ed accurato monitoraggio dell’osteoporosi.

 

Perchè CTX:

  • Rapidità di esecuzione del test

  • Alta specificità

  • Alta sensibilità

  • Semplicità di prelievo (prelievo ematico)

  • Diagnosi precoce

  • Monitoraggio delle terapie

 

Presso il

POLIAMBULATORIO EXACTA
a Modena

è possibile eseguire il dosaggio del CTX beta cross laps

Chiama:

059.302265

Abbiamo 97 visitatori e nessun utente online

© 2016 Poliambulatorio Exacta S.r.l. Poliambulatorio/Laboratorio P.IVA 00293700365 Indirizzo : Viale Medaglie d'oro, 63 - 41124 Modena Telefono : 059.30 22 65 | fax : 059.44 16 88 | e-mail : info@poliambulatorioexacta.it